L’economia circolare e sostenibile collegata alla gestione degli inerti e dei rifiuti inerti a Roma e nel Centro Italia ha un solo nome, gruppoSeipa.

LAVORAZIONI SPECIALI

Continue attività di Ricerca hanno permesso al gruppoSeipa di realizzare prodotti unici per le sottofondazioni stradali ed il riempimento di cavità sotterranee. CERTIFICATI e a PRESTAZIONI GARANTITE.

DUREMIX

100% ECOLOGICO & NATURALE

Il DUREMIX® è la prima e ORIGINALE miscela a base di aggregati di origine vulcanica e leganti idraulici  studiata e sviluppata dal gruppoSeipa per i riempimenti e le sottofondazioni.

BECOMIX

100% ECOSOSTENIBILE da RICICLATI

Il BECOMIX® è la malta betonabile per sottofondazioni e riempimenti da inerti ricilati a prestazioni certificate e garantite.

BECAVIT

PASSA L’ACQUA MA LA MISCELA NON VIENE EROSA

BeCavit® è la nuova ed unica serie di miscele ecosostenibili da C&DW riciclati adatta al riempimento delle cavità sotterranee.

MAI PIU’ BUCHE, CRATERI, ABBASSAMENTI, CROLLI O SMOTTAMENTI.

DEMOLIZIONI & GRANDI CANTIERI

+ CERTIFICAZIONI

+ CORRETTA GESTIONE

+ MAGGIOR RECUPERO 

– MINORI COSTI 

Il gruppoSeipa è dotato di mezzi, esperienza e professionalità per una corretta e sostenibile gestione delle attività di demolizione, su grandi cantieri ed in aree emergenziali. Una demolizione svolta in modo corretto ed in ottica sostenibilità permette di recuperare più rifiuti inerti garantendo minori costi operativi e benefici economici collegati alla filiera del riciclo.

INTERVENTI IN ZONE TERREMOTATE

“Trasformare le macerie in speranza”

Il gruppoSeipa, grazie alle proprie certificazioni ed esperienza, ha partecipato alle attività di demolizione, rimozione delle macerie e gestione della filiera dei rifiuti inerti delle zone terremotate del Lazio di Amatrice, Accumuli, Arquata del Tronto e frazioni.

SERVIZI AMBIENTALI

Tutte le attività ed i servizi del gruppoSeipa per gestire gli inerti nelle attività di costruzione e demolizione.

GRUPPO SEIPA: POLICY AZIENDALE

AMBIENTE & RECUPERO

con uno sguardo fisso al futuro.

 

Il cammino professionale del Gruppo Seipa e le sue attività hanno inizio nel 1968. Partendo dalla produzione e dalla distribuzione di materiali come la pozzolana e il tufo, oggi è divenuta una delle realtà aziendali più importanti nella gestione del ciclo dei materiali inerti.


Una realtà fortemente radicata sul territorio dove è cresciuta e si è sviluppata e, per questo, sempre attenta a rispettarne l’integrità ambientale, con la ferma volontà di mantenere trasparente il proprio operato e contribuire alla crescita economica e sociale della collettività.

Il gruppoSeipa da sempre certifica tutti i propri processi produttivi ed i propri materiali a garanzia di una superiore qualità dei propri servizi nonchè di una politica operativa trasparente e conforme ai principi di ecosostenibilità e rispetto dell’ambiente.

Il gruppo Seipa

è specializzato nel trattamento dei rifiuti inerti per la riconversione in materiali edili nuovamente impiegabili.
N

Il Duremix

è una malta betonabile 100% naturale brevettata dal gruppoSeipa ideale per sottofondazioni e riempimenti.

Il gruppo Seipa

ha brevettato il BECOMIX, malta betonabile 100% da riciclati, risultato di ricerca ed investimenti.

Il gruppo Seipa

ha scelto di certificare tutti i propri processi produttivi ed i propri materiali.

Siamo in grado

di produrre calcestruzzi, malte betonate, miscele a secco o umide, granelli e sabbie pozzolaniche ed tanti altri materiali.

Il gruppo Seipa

è inoltre una delle pochissime realtà, nel suo panorama, ad aver installato un depuratore.

TERRE, ROCCE E RIFIUTI INERTI.

In un Paese come l’Italia, dove il dissesto idrogeologico, dovuto anche alle caratteristiche dei territori, è una priorità ed un tema di attualità, si deve essere ancor più precisi e puntuali nel chiarire una questione che è usata dai più per gestire illegalmente i...

ECONOMIA CIRCOLARE E INERTI RICICLATI

Il rapporto della FIR “Federazione Internazionale del Riciclo”, in merito ai temi dell’economia circolare e dei rifiuti inerti provenienti da attività di costruzione e demolizione, afferma chiaramente e perentoriamente: “The circular economy does not come of its own....